Logo EuropaLavoro Unione Europea FSE Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Home Europalavoro
  • Detenuti ed ex-detenuti
    Per migliorare le condizioni di vita interne agli istituti penitenziari ed agevolare il reinserimento sociale dei detenuti, la legge prevede sgravi fiscali per le imprese che assumano detenuti o che svolgano attività formative nei loro confronti.   
In particolare, la popolazione delle carceri rientra fra le categorie svantaggiate che le cooperative sociali hanno l'obbligo di assumere nella misura del 30%, usufruendo di agevolazioni contributive.   
Il Ministero del Lavoro ed il Ministero della Giustizia hanno firmato inoltre un protocollo d'intesa rivolto a favorire l'attività lavorativa attraverso:
    • la promozione di progetti di cooperative sociali formate anche da detenuti, ex detenuti, internati ed ex internati con l'applicazione di agevolazioni contributive
    • il sostegno all'attività di orientamento, formazione professionale e inserimento lavorativo della popolazione delle carceri
    • il coinvolgimento delle Regioni nell'attività di promozione di interventi mirati ai detenuti ed agli internati da parte dei Centri per l’impiego
    Detenuti ed ex detenuti possono iscriversi ai Centri per l'impiego​ per usufruire dei servizi di informazione e orientamento sulle diverse opportunità formative e occupazionali.